Mar. Lug 5th, 2022

CASERTA-Divieto di accesso ai bus e ai veicoli di peso complessivo superiore ai 35 quintali in via Antonio Planelli e divieto di sosta per gli stessi mezzi in piazza della Seta. È quanto prevede l’ordinanza firmata questa mattina dal sindaco Carlo Marino, a tutela del borgo di San Leucio, Patrimonio dell’Umanità. Nel provvedimento si dispone che sarà consentita soltanto la fermata ai bus limitatamente al tempo strettamente necessario al carico e scarico dei passeggeri in piazza della Seta.

“Intendiamo ribadire con forza – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – che a San Leucio, in via Planelli, la strada che conduce all’Arco Borbonico, storico ingresso alla Real Colonia, è vietato il transito degli autobus turistici e che gli stessi non possono parcheggiare in piazza della Seta. Non è soltanto un problema di viabilità ma soprattutto di decoro urbano e di tutela di un sito monumentale unico al mondo. Ringrazio il consigliere Donato Tenga che segue quotidianamente e con grande attenzione tutte le questioni che riguardano il quartiere. All’ordinanza seguirà in tempi brevi un adeguamento funzionale della segnaletica orizzontale e verticale che dovrà essere ancora più visibile ed efficace. Nel contempo, tengo a sottolineare come il Belvedere di San Leucio stia registrando negli ultimi mesi uno straordinario incremento di visitatori: chiuderemo il mese di aprile con circa 14mila presenze, praticamente il doppio rispetto allo stesso mese dello scorso anno. A noi non piace cullarci sugli allori – ha concluso Marino – perché sappiamo che si può e si deve fare ancora di più, ma deve essere chiaro che questa Amministrazione sta puntando con decisione al rilancio turistico del Belvedere di San Leucio e del Borgo di Casertavecchia”.