Mer. Nov 30th, 2022

SAN MARCELLINO-Tra i punti principali del programma elettorale della lista civica ‘LiberaMente per San Marcellino’ c’è il rispetto dell’ambiente. E non a caso l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Anacleto Colombiano si è immediatamente messa al lavoro per la pulizia delle strade e soprattutto per la lotta agli sversamenti di rifiuti. E nella giornata di oggi (14 giugno) la polizia municipale diretta dal comandante Francesco Fabozzi, grazie anche al supporto di alcune telecamere, ha sorpreso un uomo che stava abbandonando dei rifiuti nella zona di Campo Mauro. Immediato l’intervento dei caschi bianchi di San Marcellino che hanno ordinato al trasgressore, secondo quanto previsto dalla legge, di ripristinare lo stato dei luoghi e quindi di ripulire l’area. Ora si dovrà valutare se procedere con una denuncia oppure con una sanzione. “E’ partita l’azione di controllo e sanzionatoria per eliminare il fenomeno dello sversamento dei rifiuti e l’abbandono di ingombranti – afferma il primo cittadino Anacleto Colombiano -. Compatibilmente con le prescrizioni di legge stiamo lavorando alla risoluzione del problema, anche con l’attivazione di una strategia di salvaguardia”. Il riferimento è all’installazione di un sistema di videosorveglianza, grazie al quale si conta di eliminare definitivamente il problema. “La Polizia Locale – ha aggiunto – ha compiuto un egregio lavoro di controllo ma dobbiamo anche evitare che il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti si ripeta all’esito delle operazioni di rimozione. Non possiamo consentire che il nostro territorio – ha concluso il sindaco Colombiano – venga ulteriormente deturpato. E’ una questione di educazione civica, di buon senso e più in generale di civiltà”.