Sab. Feb 4th, 2023

SAN MARCELLINO – “Gravi inadempienze in ordine al servizio di raccolta dei rifiuti”: con questa giustificazione l’amministrazione comunale di San Marcellino, guidata dal sindaco Anacleto Colombiano, ha revocato l’affidamento del servizio alla ditta Ecologia FalzaranoSrl che si era aggiudicata, in maniera definitiva, la gara. A raccogliere l’immondizia su tutto il territorio di San Marcellino sarà quindi, in maniera provvisoria, la ditta Consorzio Sinergie con sede a Pagani. Nei prossimi giorni si procederà all’aggiudicazione definitiva in seguito alle opportune verifiche previste dalle Leggi in materia di appalti. Questa decisione è stata resa necessaria per la salute pubblica e per evitare che potesse nascere una nuova emergenza rifiuti. Per il servizio saranno impegnate 5 navette, 3 camion e i 14 lavoratori che stamattina (lunedì 19 settembre) hanno fatto il passaggio di cantiere. “Stiamo riportando il nostro paese alla normalità – ha affermato il sindaco Anacleto Colombiano – e finalmente possiamo dire di aver risolto anche il problema legato alla raccolta dei rifiuti. Ci potrebbe essere qualche altro giorno di disagio ma poi tutto ritornerà ad essere perfetto. Ci stiamo attivando anche per la raccolta differenziata che puntiamo a far partire entro l’anno perché è uno dei nostri maggiori obiettivi per questi cinque anni di amministrazione”.