Mar. Ott 4th, 2022

SAN MARCO EVANGELISTA: E’ critica la posizione di Gabriele Cicala, sindaco di San Marco Evangelista, sulla scelta delle opposizioni di disertare l’ultimo consiglio comunale. “Un’assise- ricorda il sindaco- che aveva all’ordine del giorno la riduzione della Tari, la tassa sui rifiuti introdotta con la legge di stabilità del 2014. E’ spiacevole constatare che i consiglieri di opposizione non sono interessati ad un provvedimento che va a vantaggio dei cittadini. Fortunatamente la nostra è una maggioranza solida e coesa che lavora nell’interesse della collettività. E’ giusto però che i sammarchesi sappiano che le opposizioni non si sono presentate in aula per votare sulla riduzione delle tasse a loro carico”.

Trentacinquemila euro risparmiati invertendo la tendenza nazionale all’aumento, grazie al recupero sugli evasori (“che ha consentito di ampliare la platea dei contribuenti”, spiega Giovanni Vagliviello, delegato Ambiente ed Ecologia) e grazie alla riduzione dei costi del servizio: “Una parte fondamentale- aggiunge Vagliviello- è stata data dalla partecipazione dei cittadini che hanno alzato i livelli di differenziata abbassando di molto a spesa per l’indifferenziata”.