Ven. Feb 3rd, 2023

SANT’ANTIMO- Dopo il fatto di sangue che ha visto perire sotto i colpi di una pistola una giovane mamma di San Marcellino, oggi un altro fatto di sangue che ha visto protagoniste due donne e suo figlio. È successo in via D’annunzio a Sant’Antimo, poco prima delle 17, dove un uomo ha sparato, dopo l’ennesima lite in famiglia, la moglie e il figlio. L’uomo è stato immediatamente fermato dai carabinieri della compagnia di Giugliano, mentre i feriti sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Giugliano.

L’uomo da molti anni era su di una sedia a rotelle e non si capisce come abbia fatto a prendere il fucile e dare fuoco. La donna, Loredana Angelini 50 anni, è rimasta ferita alla mano destra mentre suo figlio di 24 anni Andrea Ponticiello è stato colpito al braccio destro.  Entrambi non rischiano al vita. secondo la prima ricostruzione all’origine di tutto potrebbe esserci un litigio tra padre e figlio.