Lun. Ott 3rd, 2022

SANT’ARPINO -I carabinieri della Stazione di Sant’Arpino (CE), hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare che dispone l’allontanamento dalla casa familiare, il divieto di avvicinamento e rispetto della distanza di metri 500 rispetto alla casa coniugale nonché il divieto di comunicare con la persona offesa (coniuge),  emessa dal Tribunale di Napoli Nord nei confronti di un 51enne del posto. Il provvedimento è scaturito dall’attività d’indagine svolta dagli stessi militari dell’Arma a seguito della denuncia per atti persecutori, minacce e ingiurie presentata in data 17.07.2015, dalla 49enne, ex coniuge.