Mer. Feb 28th, 2024

ROMA- Siamo un paese di cittadini sordi, non vediamo e non udiamo, nel frattempo questi signori del potere politico ci stanno veramente distruggendo l’anima. Quando il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro denunciò in Parlamento lo scandalo delle ONG e del traffico dei migranti, per lui ci furono parole grosse da una buona parte degli onorevoli dell’inglorioso parlamento italiano, specialmente quelli di sinistra e centrosinistra. Fu definito razzista e fascista, e quasi si pensavano a provvedimento a suo carico per le affermazioni rese. Peccato però che oggi, alla luce delle varie denunce contro le ONG, nessuno di quei buonisti del cavolo che riscaldano le poltrone del condominio Montecitorio, dice una parola. Documenti che dimostrano in pieno che egli aveva ragione in pieno.

Potremmo definirli cialtroni dei benpensanti italiani, dove quello che gli fa comodo va bene e fanno una caciara, e quello che non gli fa comodo bisogna stare in silenzio. Gente che manteniamo con stipendi da favola e gli italiani immaginano durante le notti insonni. E mentre loro gongolano nella ricchezza, gli italiani devono pensare durante la notte come mettere il piatto sulla tavola il giorno dopo. Lor signori ora stanno beatamente sulle spiagge dorate delle migliori località turistiche, per consumare un lunghissimo periodo di vacanze, mentre per gli italiani onesti e lavoratori al massimo possono ambire a sette giorni, i più fortunati, il resto boccheggia per trovare un po’ di refrigerio in questa Italia vulcanica. Siamo una nazione meravigliosa, ma abbiamo la peggiore classe dirigente dell’universo.