Gio. Dic 8th, 2022

I ballottaggi vedono il centrodestra vincere in 12 capoluoghi, il centrosinistra in 13 ma perde roccaforti storiche come Ferrara, che vira a destra per la prima volta dal Dopoguerra. Il M5s ha conquistato Campobasso, unica città in cui era al ballottaggio. Il centrosinistra si consola riconquistando Livorno e mantenendo Comuni come Prato e Reggio Emilia.

In questa tornata elettorale sono state sconfitte le sinistre e i radical chic di sinistra, poiché più hanno attaccato Salvini e più la lega ha vinto. La lega, per la prima volta nella storia della repubblica, conquista con il centrodestra la città di Ferrara, roccaforte del PD che da stamattina si è svegliata leghista.

I risultati vedono il successo della Lega, insieme al centrodestra, anche in un’altra storica roccaforte rossa, quella di Novi Ligure, città della Pernigotti. A vincere il ballottaggio è stato Gian Paolo Cabella, esponente del Carroccio, che ha avuto la meglio sul candidato del Pd, Rocchino Muliere.