Dom. Set 25th, 2022

CASERTA-“Il ‘Settembre al Borgo’ è ormai considerato un pezzo della storia di Caserta: una tradizione per i casertani, un’occasione per gli abitanti di Casertavecchia, un momento importante per l’economia del borgo – così Giampiero Zinzi – Ritengo, e non da oggi, che una kermesse di tale calibro abbia bisogno di una programmazione di ampio respiro. E proprio per garantire quella necessaria pianificazione la macchina burocratica si è messa in moto già al termine dell’edizione numero 44. Questo, unitamente ad un impegno che abbiamo profuso in questi mesi, ha fatto sì che la Regione Campania compiesse i relativi adempimenti, garantendo una copertura finanziaria in tempi più celeri rispetto a quelli ai quali ci aveva abituati negli anni precedenti. Con il presidente Di Costanzo è in essere una proficua sinergia per garantire la continuità di un evento radicato sul territorio. Ora aspettiamo fiduciosi che la Provincia completi il lavoro già iniziato e dia inizio alla fase operativa, come tutti noi auspichiamo”.