Mar. Ago 9th, 2022

PADOVA -La Polizia di Stato di Padova, unitamente a personale del Servizio Centrale Operativo e del Servizio Centrale di Polizia Scientifica, ha eseguito un provvedimento di ordinanza di misure cautelari nei confronti di 8 soggetti appartenenti ad un sodalizio criminale dedito allo spaccio di stupefacenti.

Nell´ ambito della stessa attività di indagine e con il concorso di personale delle Squadre Mobili di Torino, Milano, Vicenza e Treviso, sono stati eseguiti 16 decreti di perquisizione personale e locale, nei confronti di altrettanti soggetti, correlati ai destinatari delle misure.

I provvedimenti scaturiscono da un´attività investigativa della Squadra Mobile di Padova, iniziata verso la metà del 2017, dopo un´ indagine condotta con l´ausilio di agenti under cover, la quale permetteva di individuare un sodalizio criminale che, all´interno di un´abitazione a Padova, gestiva un fiorente spaccio di sostanze stupefacenti dall´elevatissimo principio attivo.

Nel corso dell´attività investigativa, che ha già portato in carcere nove persone, sorprese in possesso di ingenti quantitativi di stupefacente, sono stati sequestrati 100 chilogrammi di droghe di diverse specie oltre a denaro pari a 205.000 euro in contanti.

Le stesse indagini, permettevano di accertare che due dei soggetti, riciclavano i proventi dell´attività illecita in acquisto di moneta virtuale.

Sono stati inoltre sottoposti a sequestro 20kg circa di sostanza stupefacente (di tipo hashish e marjuana) e denaro contante pari a 5000 euro e moneta virtuale (Bitcoin) per la quale sono in corso accertamenti finalizzati ad accertarne il quantitativo.