Ven. Mag 20th, 2022

In questi giorni sui social circola di tutto contro le affermazioni fatte in questi anni sia da Beppe Grillo sia dai big del movimento, rinnegate tutte in un botto solo. Quella più divertente, se così vogliamo definirla per sdrammatizzare l’incoerenza diffusa in queste settimane, è il duetto tra Speranza e Di Battista. I due si azzuffano nella sala stampa della camera dopo una votazione, e di Battista vomita su Speranza tutto e di più.

Ebbene, da questa mattina Speranza, che si era quasi estinto politicamente, grazie al M5S di cui Di Batista è un big, è diventato ministro della salute.

Ora è chiaro che tutti attendono con ansia che Di Battista annunci l’uscita dal M5S come atto di coerenza nei confronti degli elettori del M5S. Cosa che ha sempre ribadito in diverse occasioni, e di cui i social sono pieni di video dove Di Battista afferma che in caso di alleanza col PD lui lasciava il M5S. Ora il governo col PD è realtà, ma ancora non diventa realtà la sua uscita dal Movimento. Chissà se si rimangia tutto come ha fatto il suo M5S oppure veramente mantiene la parola? Nel frattempo Speranza si gode la gioia di essere diventato ministro grazie al movimento di cui Di Battista è leader.