Dom. Nov 27th, 2022

CALTANISETTA- E’ accaduto a Marianopoli, in provincia di Caltanissetta, alla festa di nozze di due sposi poco più che maggiorenni. Alla festa erano presenti quasi 200 invitati. Lo sposo sparisce alla festa di matrimonio, il suocero lo sorprende in una suite della sala trattenimenti appartato ad amoreggiare con la testimone. Erano stati serviti gli antipasti, era giunto il momento dei primi, ma lo sposo non c’era, attesi un quarto d’ora il suocero è andato a cercarlo. Lo ha trovato in una stanza riservata della sala trattenimenti, intento ad amoreggiare con una testimone. O almeno, di questo è convinto l’uomo, che ha scatenato il pandemonio.

A questo punto la festa ha preso un altro risvolto, sono volate accuse pesanti tra gli invitati. Da una parte quelli della sposa che accusavano il giovane di tradimento durante le nozze, dall’altra i familiari dello sposo che cercavano di calmare le acque affermando che era un equivoco. Ma niente, sono volati paroloni fino a giungere alla rissa tra invitati. Sono dovuti intervenire i carabinieri per placare gli animi di tutti. Se i due giovani si lasciano, questo sarebbe il matrimonio più breve della storia.