Sab. Dic 3rd, 2022

ROMA-  “Quando ho sentito della tassa di successione anche per i parenti delle vittime del terremoto nel Centro Italia, ho pensato ad uno scherzo di cattivo gusto – ha detto il leader di FI Silvio Berlusconi”.  Invece è la triste realtà della follia del centrosinistra con l’appoggio di Angelino Alfano.

La questione è stata sollevata dal sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi. La tassa per le persone colpite dal sisma è odiosa e cinica. Non si può pensare di tassare le macerie, perché di questo si tratta. Dove c’è stato il terremoto ora ci sono solo macerie, e il governo tassa anche la “scarrupatura”. Un’ingiustizia per chi ha perso tutto e non ha più nulla. Il guaio che questi politici pur di fare cassa non ragionano su nulla, fanno provvedimenti a casaccio, e non guardano alla realtà dei fatti.