Mar. Ago 9th, 2022

Che ci sia stata una sottovalutazione del fenomeno coronavirus, è dettata dal fatto che nell’ultimo fine settimana le persone erano tranquillamente per strada ignorando quello che lì circondava intorno. Per gli scienziati, proprio in virtù di comportamenti scellerati, in questo fine settimana potrebbe essere un boom di contagi proprio nel centro sud.

Secondo gli scienziati, “L’epidemia durerà di piu’ – spiega il professore di igiene dell’università di Pisa Pier Luigi Lo Palco come scrive Tgcom24 – ma il numero di casi risulterà gestibile per il servizio sanitario”. Uno scenario che potrebbe però essere sconvolto da un’impennata dei casi di contagio al Centrosud, dove le strutture sanitarie non sarebbero in grado di reggere l’urto così come avvenuto con fatica al nord. “E’ verosimile aspettarci casi in questo weekend, in parte come effetto dei comportamenti assunti lo scorso fine settimana – ha spiegato Brusaferro -. L’incubazione è tra 4 e 7 giorni: abbiamo visto folle assembrate al mare o in stazioni sciistiche o in mega aperitivi, luoghi dove probabilmente il virus ha circolato. Una parte di quelle persone nei prossimi giorni probabilmente mostrerà una sintomatologia. Speriamo di essere smentiti dai fatti”.

Ecco, ma questa scelleratezza, seppur diminuita negli ultimi giorni, ancora continua nelle persone. Un 10% non comprende quello che sta succedendo, e sottovaluta la situazione arrecando danni per se stesso e per l’intera collettività.