Ven. Ott 7th, 2022

La problematica che ha caratterizzato la realizzazione del PIP (Piano di Insediamento Produttivo) merita certamente la massima attenzione, cosa che l’attuale maggioranza consiliare ha già ampiamente posto in essere. Ci meraviglia, in verità, il clamore che la minoranza consiliare ha sollevato intorno ad un argomento che prende le mosse in tempi remoti, che non appartengono al sottoscritto e alla quasi totalità degli attuali consiglieri di maggioranza. Comunque, trattandosi di un argomento di grande rilevanza e interesse, siamo pronti ad affrontarlo in qualsivoglia sede. Cosi come siamo pronti ad apprendere fatti e circostanze da chi, all’interno della minoranza consiliare, ha, certamente, una conoscenza approfondita della questione in quanto, direttamente o indirettamente, ha avuto a che fare con provvedimenti riguardanti il Pip. Resta, naturalmente, la nostra massima apertura e disponibilità a sviscerare insieme alla minoranza consiliare le argomentazioni del caso, vista la complessità e l’importanza della materia. L’intendimento di questa amministrazione è, e sarà sempre, quello di portare avanti un’azione amministrativa improntata alla massima trasparenza e legalità, con il coinvolgimento di tutti, sempre nel rispetto massimo dei ruoli. Siamo fermamente convinti che allarmismi e proclami non portano alcun beneficio alla nostra comunità ma servono solo a far guadagnare a qualcuno un attimo di notorietà, facendolo assurgere alle luci della ribalta, il tutto, però, a discapito della nostra città.