Lun. Ott 3rd, 2022

TRIESTE-La Polizia di Stato di Trieste ha arrestato una banda specializzata in truffe e furti agli anziani. Le indagini degli uomini della squadra mobile, in collaborazione con quelle di Cuneo e Torino, hanno accertato che i quattro soggetti, tra cui una donna, nomadi piemontesi, colpivano in varie regioni d’Italia, tra cui la Lombardia, il Piemonte, la Liguria, il Lazio, il Veneto oltre al Friuli Venezia Giulia. 

Il gruppo si muoveva in modo sincronizzato e con compiti specifici; una volta individuata la vittima, la donna si presentava all’anziana fingendosi una vecchia conoscenza e con modi affabili e gentili, intavolava una conversazione riuscendo a carpire l’indirizzo di casa; a quel punto la malvivente con destrezza, al momento di congedarsi, riusciva a sottrarle le chiavi di casa.
Gli uomini poi si occupavano del furto presso l ‘abitazione e del controllo dei movimenti dell’anziana.
Numerosi sono stati i furti sventati dalla Polizia di Trieste nel corso delle indagini.
Durante l’operazione sono state sequestrate diverse autovetture e camper, utilizzati dai malviventi per i loro raid.
Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 10.30 in questura.