Ven. Lug 1st, 2022

NAPOLI – «Il disegno di legge sul riordino della normativa delle concessioni demaniali è una buona notizia. La speranza ora è che i tempi di approvazione e di promulgazione dei decreti attuativi siano brevi».

A dirlo è Raffaele Marrone, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli.

«Il Governo e il Parlamento hanno dimostrato coraggio ad affrontare questa materia in modo così diretto e particolareggiato – ha detto –. Per raggiungere importanti risultati, è necessaria la collaborazione leale da parte di tutti».

«La strada giusta è quella individuata dal ministro per gli Affari regionali Enrico Costa – ha aggiunto il numero uno degli imprenditori jr – che punta su criteri e modalità di affidamento che valorizzino le attività imprenditoriali, riconoscano  la tutela gli investimenti e tengano conto della professionalità acquisita».

«Si tratta di principi che, fino a qualche tempo fa, erano considerati del tutto in conferenti rispetto a una discussione su questo tema – ha concluso Marrone –. Oggi possiamo invece aprire una riflessione su un comparto che occupa un massimo di 300mila lavoratori e sviluppa ricchezza per l’intero Paese».