Gio. Ago 11th, 2022

CATANIA- Una storia di ordinaria follia che ha portato a un omicidio dai versi contorti: un marito che accetta il figlio dell’amante della moglie e che diventa poi il motivo di discordie continue sfociate nell’omicidio di ieri. Ieri sera è stato arrestato dai militari  Sebastiano Leonardi, 44 anni, incensurato, che ieri sera ha ucciso con due colpi di fucile Alfio Cristaldi, 43 anni, ex amante di sua moglie. La moglie aveva avuto una relazione extraconiugale con il Cristaldi dalla quale era nato un bambino di tre anni, poi la donna decise di ritornare a vivere col marito portando con se il piccolo, ma il piccolo è stato sempre il motivo delle discordie. Secondo la ricostruzione fatta dai militari, ieri sera il Cristaldi voleva vedere il bambino, pare nonostante non fosse il turno stabilito dal Tribunale, l’ex amante e la cognata della donna hanno cercato di calmarlo nel cortile di casa. Quando Leonardi ha imbracciato un fucile da caccia legalmente detenuto e ha esploso due colpi uccidendolo. Al momento del delitto in casa c’era la moglie dell’omicida e, secondo indiscrezioni, anche altri familiari dell’uomo. Dopo avere sparato l’uomo è rimasto fermo, immobile, sotto choc.