Dom. Mag 29th, 2022

È successo nella serata di lunedì a Torino, nel quartiere Mirafiori, dove un uomo di 30 anni ha ucciso i suoi genitori a coltellate usando un coltello da cucina. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l’uomo avrebbe ucciso i suoi genitori dopo un litigio scoppiato nella casa dove vivevano. L’uomo dopo aver commesso il duplice omicidio è rimasto per un po’ in casa, poi ha girovagato con l’auto della madre fino a quando non è stato trovato dai carabinieri a Collegno in stato confusionale e con le mani ancora sporche di sangue. Giunto in caserma ha confessato i due omicidi. Poco dopo la confessione, gli investigatori hanno trovato i cadaveri della madre e del padre, rispettivamente di 60 e 69 anni privi di vita. Tra genitori e figlio sarebbe nato un litigio, sembra per futili motivi, al culmine del quale il trentenne li ha accoltellati.