Ven. Set 30th, 2022

Si tratterebbe di un omicidio-suicidio la scoperta di una coppia di coniugi trovata morta nella propria abitazione a Fossalta di Portogruaro (Venezia). La vittima e una 50enne di Stiago di Fossalta che lavorava per un impresa di pulizie. Mentre il marito che l’ha assassinata, aveva 55 anni e lavorava per un istituto di vigilanza, nella portineria della San Marco Gas di Noiari di Portogruaro. Non possedeva nessuna pistola -riferisce il quotidiano Il Gazzettino – e in effetti non sono state ritrovate armi nell’abitazione dei coniugi. Dalla prima ricostruzione l’uomo ha strangolato la moglie e poi si è ucciso tagliandosi la gola con un taglierino. Dalle prime informazioni, la coppia non avrebbe mai dato segni di dissidi.