Dom. Set 25th, 2022

ROMA-  L’ambasciatore russo in Turchia, Andrei Karlov, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco in un agguato ad Ankara. il diplomatico stava tenendo un discorso a una mostra fotografica quando è stato aggredito da un estremista islamico. Almeno altre tre persone sono rimaste ferite. L’aggressore, che parlava di vendetta per la Siria, è stato poi ucciso in un blitz della polizia. L’aggressione si è verificata il giorno prima della riunione a Mosca tra i ministri degli Esteri di Russia, Iran e Turchia per discutere di Aleppo. L’uomo armato era entrato nel Centro d’arte contemporanea di Cankaya vestito come una guardia di sicurezza, ed avrebbe gridato all’ambasciatore “Noi moriamo ad Aleppo, tu muori qui”.