Mar. Ott 4th, 2022

NAPOLI- Nella diciottesima ed ultima giornata di quest’anno solare del campionato di calcio di serie A, i viola di Sousa ospitano all’Artemio Franchi gli azzurri di Sarri giovedì 22 dicembre alle ore 20.45. Dirige il match Paolo Tagliavento di Terni.

Un inizio molto disordinato, caratterizzato da un progressivo incremento degli ospiti, in ottima forma, che cercano di acciuffare immediatamente il vantaggio, e ci riescono al venticinquesimo  con uno strepitoso Lorenzo Insigne. Dopo soli dieci minuti, ci prova Dries Mertens, il quale però è in offside. I padroni di casa reagiscono timidamente, commettendo errori che impediscono di raggiungere gli avversari, sebbene abbiano avuto buone occasioni per raggiungere i partenopei.

Nel corso del secondo tempo, la Fiorentina, determinata, vuole raggiungere il Napoli, conquistando il pareggio al cinquantaduesimo minuto con Bernardeschi. La situazione pare essersi capovolta, in quanto i viola incrementano sempre di più il proprio pressing, ma è soltanto un’illusione. Al sessantottesimo, infatti, Mertens firma uno splendido gol, riconducendo gli azzurri sulla sponda del vantaggio. Fulminea la risposta del team di Sousa. Dopo qualche secondo, Bernardeschi sorprende Pepe Reina e, firmando la seconda rete della gara, raggiunge nuovamente i partenopei. Anzi, con Zarate all’ottantaduesimo minuto, i fiorentini conquistano il vantaggio, un vantaggio che per gli uomini di Sarri sa di beffa. Il Napoli reagisce, sebbene il tempo a disposizione sia poco. Alla fine del dinamicissimo ed incredibile match, Manolo Gabbiadini esegue un penalty per un fallo di Salcedo ai danni di Mertens.

Un risultato deludente, immeritato per gli ospiti, che hanno offerto un vero e proprio spettacolo. Con un terzo posto in classifica, gli azzurri chiudono un anno ricco di emozioni.