Mar. Ago 16th, 2022

Sono due casi diversi ma in sinergia tra loro. I casi sono quelli del sindaco di parma Pizzarotti, che una volta uscito dal M5S, con una lista civica è riuscito a riconfermarsi alla guida della città di Parma. Stessa sorte dell’ex grillino Paul Koellensperger, che uscito dal M5S è riuscito ad imporsi alle elezioni in Alto Adige e ora è la seconda forza in consiglio provinciale con il 15,2%.

Insomma, uscire dal movimento e mettersi per fatti propri dimostra che si vince. Va detto che proprio nelle realtà locali il movimento è perdente, quindi i risultati di Pizzarotti e quello di Koellensperger dimostrano che sono gli uomini che fanno la differenza, e nelle realtà locali dentro il movimento ci sono troppi uomini che provengono dai vecchi e ingloriosi partiti e, quindi, ignorati dai cittadini poiché sono carte conosciute.

Il Movimento Cinque Stelle è un movimento politico che ha risonanza solo a livello nazionale, quando la somma dei voti di protesta si fa altissima. Ma lì dove si fa vera politica, nel locale, il movimento non va mai oltre i risicati numeri del uno virgola per cento.