Mar. Dic 6th, 2022

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora, durante un servizio di controllo del territorio finalizzato al rispetto della normativa sulla protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio, hanno sorpreso in comune di Vairano Patenora (CE), alla località “Pezza di Fiume”, due cacciatori intenti nell’esercizio dell’attività di caccia che si stavano avvalendo illegalmente di un richiamo acustico a funzionamento elettromagnetico.

L’azione dell’ausilio illecito del richiamo acustico vietato dalla normativa vigente aveva infatti prodotto i suoi frutti in quanto i due cacciatori avevano abbattuto nr. 7 esemplari di Tordo Bottaccio (Turdus philomelos).

Essendo integrato il reato di esercizio della caccia con l’ausilio di richiami vietati, i predetti militari hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria i due cacciatori, ed hanno proceduto al sequestro dei rispettivi fucili da caccia rinvenuti in possesso dei predetti cacciatori, uno calibro 12 e l’altro calibro 20, i relativi munizionamenti, il richiamo acustico portatile a funzionamento elettromagnetico con nr. 2 batterie a secco da 12 volts, oltre ai 7 esemplari abbattuti di Tordo Bottaccio.

Agli stessi sono state elevate anche sanzioni amministrative per la mancata annotazione sul tesserino venatorio degli esemplari di fauna selvatica abbattuta.