Dom. Ago 7th, 2022

ROMA- La differenza con il vecchio schema dei politici trapassati è quello che la semplicità degli eletti del M5S non ha pari. Infatti nel giorno dell’insediamento del nuovo sindaco di Roma, chi ha chiesto alla Raggi come bisogna chiamarla, sindaco o sindaca, di pronta risposta ha detto chiamatemi Virginia. Ecco, questa è la differenza, e non è poco.

Il primo cittadino, Virginia Raggi,  ha salutato con un cenno della mano cittadini e turisti presenti sulla piazza, che l’hanno applaudita, per poi indossare la fascia tricolore e avvicinarsi alla folla di cronisti e fotografi. Il primo contatto con la città è stato salutare per la neo eletta sindaco, che messe da parte le emozioni delle prime ore, è già a lavoro per dare quelle risposte per cui è stata votata dai romani. La squadra di governo sarà presentata il 7 luglio durante la prima seduta del consiglio comunale. Poi il nuovo sindaco è entrata al palazzo Senatorio accolta dagli applausi dei dipendenti comunali.