Dom. Ago 7th, 2022

NAPOLI- In merito alla delibera n.348 sull’utilizzo delle auto di servizio, si precisa che in attuazione del decreto del Consiglio dei Ministri del 25 settembre 2014 e delle disposizioni dell’Autorità Nazionale Anticorruzione del 23 febbraio 2015, si è proceduto nella Giunta Regionale del 7 luglio scorso ad approvare un regolamento che non prevede alcun aggravio di spesa per l’Ente e anzi punta a ridurla. E’ destituita di fondamento la possibilità di estendere l’utilizzo delle autovetture. I 9 Consiglieri del Presidente, citati nella delibera in quanto inseriti tra le dirette collaborazioni, nell’annunciata deliberazione successiva – richiamata nello stesso regolamento e che sarà adottata per l’attuazione entro trenta giorni – non rientreranno tra i possibili fruitori. Inoltre come previsto dalla delibera, saranno autorizzati solo singoli spostamenti motivati da specifiche ragioni di servizio che non comprendono, per tutti, “spostamenti tra abitazione e luogo di lavoro”.

“Abbiamo solo adeguato alle sopravvenute normative nazionali un regolamento datato – ha dichiarato l’assessore al Demanio Sonia Palmeri – senza ampliamenti, e senza assegnazione di alcuna autovettura ad personam”.