Mar. Ago 9th, 2022

Mettere fine al gioco del divide et impera è il chiaro intento dei componenti del gruppo di minoranza della precedente consiliatura: Elena Caterino, Nicolina Virgilio, Gianpaolo Dello Vicario, Alfonso Golia, Marco Villano, Mario Tozzi, Francesco Sagliocco, Carmine Palmiero, Paolo Santulli, i quali manifestano una chiara volontà di voler superare gli steccati ideologici, spinti ed uniti dal forte senso di responsabilità nei confronti della città e dei cittadini aversani.
Dopo aver intrapreso insieme un percorso amministrativo, sia di opposizione che di proposta alternativa all’amministrazione De Cristofaro – ritenuta fra le peggiori degli ultimi anni, ad avviso dei firmatari – i consiglieri uscenti ribadiscono la loro sinergia su diversi temi di pubblico interesse, quali la vivibilità della città, l’ambiente, l’urbanistica e le politiche sociali ed economiche.

Convinti che le differenti visioni politiche di ciascuno, a livello nazionale, non possono incidere in alcun modo sulla vita amministrativa di un ente comunale, e che lo stesso necessita di un gruppo di persone competenti, responsabili che dopo aver messo da
parte le pur legittime aspirazioni, stanno lavorando incessantemente per individuare una guida tra le migliori professionalità, degna del prestigio che Aversa merita, che possa dare l’auspicata svolta al governo della città.