Dom. Ago 7th, 2022

È stata inaugurata la nuova mostra “Diritto alla vita” dell’artista Anna Maria Zoppi. È il secondo appuntamento che si tiene al Moscati di Aversa. Già lo scorso anno la prima mostra riscosse un’enorme successo, anche quest’anno si avvia a ricevere lo stesso onore dello scorso anno.

Le opere sono in esposizione all’ingresso dell’ospedale, e dedicano immagini che sono frutto del desiderio della pittrice di esaltare al figura delle donna ma, soprattutto, richiamare il diritto alla vita per tutti.

Il desiderio di mettere su questa mostra – spiega Anna Maria Zoppi – mi è venuto quando sono rimasta incinta del terzo figlio. Ogni giorno mi sentivo dire chi te lo fa fare. Una frase che mi urtava e spesso mi metteva angoscia. C’era addirittura chi mi diceva di andarlo a buttare, che in italiano significa abortire. I pensieri mi frullavano per la testa ogni giorno, ma alla fine lasciai le chiacchiere agli altri e decisi di portare avanti la gravidanza con amore come solo una mamma sa fare. Diritto alla vita è questo: dare la vita è un dono straordinario che viene dato alla donna, e noi non possiamo fare altro che donare la vita al grembo che concepiamo. Noi donne siamo la forza della natura, e dobbiamo avere rispetto nel ruolo che ci è stato assegnato quando siamo venute al mondo, perché anche  a noi ci hanno donato la vita consentendoci di esistere. Spero che anche quest’anno la mostra riscuta lo stesso successo dello scorso anno, ed io sono onorata di poter portare avanti questo progetto, grazie anche a tutti gli operatori del Moscati che mi hanno dato la possibilità di essere di nuovo qui”.