Gio. Feb 2nd, 2023

AVERSA- Nella giornata odierna, al termine di una articolata indagine coordinata dalla procura del tribunale di Napoli Nord e condotta dal comando della guardia di finanza di Aversa, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo emesso dal Gip del tribunale Napoli Nord, nei confronti di un indagato, tratto in arresto il 31 marzo scorso dalla squadra mobile di Caserta con l’accusa di usura.

Dopo l’arresto fu delegato il gruppo della guardia di finanza di Aversa per espletare le indagini a carico dell’indagato con accertamenti patrimoniali nei suoi confronti e dei suoi familiari. Le risultanze delle indagini hanno portato ad accertare e ricostruire l’intero patrimonio mobiliare, immobiliare e finanziario dell’indagato. In particolare, veniva accertata una consistente sproporzione fra la capacità reddituale dell’indagato e del suo nucleo familiare e le effettive disponibilità patrimoniali e finanziarie a questi riconducibili.

Il provvedimento odierno ha portato al sequestro di due proprietà immobiliari site in Aversa per un valore 210.000,00, quattro autovetture e tre motocicli per un valore di 18.700,00 euro e sette rapporti finanziari.