Lun. Ott 3rd, 2022

TORINO-Svuotavano i bancomat e le casse continue senza scasso ed esplosivi, ma utilizzando chiavi clonate e codici segreti. I criminali sono stati scoperti dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino, che hanno notificato 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere per furti aggravati ai danni di bancomat e casse continue di questa Provincia. Il gruppo criminale agiva con la complicità di una guardia giurata e di un artigiano torinese titolare di un negozio di chiavi. Sono stati contestati alla banda 17 furti (9 bancomat e 8 casse continue). Sono sospettati di avere messo a segno decine di colpi in tutto il Piemonte, per un bottino di oltre 2 milioni di euro.