Lun. Ott 3rd, 2022

Cari italiani, i cinesi, 60 milioni di persone, sono rimasti tappate in casa senza mettere il naso fuori alla porta per quasi un mese. Una volta a settimana un componente della famiglia poteva uscire per fare la spesa. In Italia il governo emana il decreto di zona rossa in tutta Italia, e che succede, una parte di persone prende di assalto i supermercati per la corsa all’ultima spesa. Ma siete proprio folli!!

Quando succede qualcosa di grave in una nazione, la prima cosa che viene garantita e il sostentamento alimentare, altrimenti si muore di fame e non di virus. In un’era moderna come la nostra, dove tutto continua ad essere prodotto, vi pare che inizia a mancare tutto. Per una volta siamo intelligenti.

Il decreto è chiaro: La limitazione ai movimenti delle persone, non riguarda la necessità di uscire di casa per andare a fare la spesa. Nonostante ciò, i supermercati aperti h24 sono stati presi d’assalto da Roma a Napoli. Code anche a Torino e Palermo. Nel decreto del governo non è prevista la chiusura dei negozi di generi alimentari, che anzi- si legge in una nota di Palazzo Chigi – rientrano tra le categorie che possono sempre restare aperte. Non è necessario e soprattutto è contrario alle motivazioni del decreto, legate alla tutela della salute e a una maggiore protezione dalla diffusione del Covid-19, affollarsi e correre ad acquistare generi alimentari o altri beni di prima necessità che potranno in ogni caso essere acquistati nei prossimi giorni. Non c’è alcuna ragione di affrettarsi perché sarà garantito regolarmente l’approvvigionamento alimentare. 

Speriamo che sia tutto chiaro.