Ven. Ago 19th, 2022

ROMA-Il 7 e 8 luglio si è svolto a Cremona il meeting iniziale di “Urban Wins”, un progetto europeo per la progettazione e l’implementazione di piani strategici innovativi e sostenibili per la riduzione e la gestione dei rifiuti in vari contesti urbani.

Partecipano al progetto partner di sette paesi diversi (Italia, Germania, Spagna, Portogallo, Romania, Svezia e Austria). La Città Metropolitana di Roma Capitale è tra i nove partner italiani, insieme a Comune di Cremona, Comune di Torino, ISTAT, Università IUAV di Venezia, Fondazione Ecosistemi, Camera di Commercio di Cremona, Linea Gestioni srl, Marraiafura Comunicazione srls.

Il progetto ha una durata di 36 mesi ed ha ricevuto un finanziamento di circa cinque milioni di euro dal programma europeo “Horizon 2020”, di cui un’importante quota parte, il 36%, è a copertura dei costi per le attività svolte dagli enti del nostro paese.

Durante l’incontro, è stata posta in rilievo la necessità di analizzare le città come un organismo vivente, per sviluppare e testare metodi di ricerca e sperimentazione di piani per la riduzione dei rifiuti, attraverso un approccio innovativo, interdisciplinare e partecipativo, al fine di indurre la responsabilità dei consumi e indirizzarli nel senso della sostenibilità e della “resilienza” ambientale.

Nel corso del meeting di Cremona, tre gruppi di lavoro hanno messo a fuoco gli obiettivi della comunicazione e le modalità di coinvolgimento degli stakeholder, evidenziando le best practice delle Città e le loro prospettive di miglioramento e illustrando le attività di sviluppo e ricerca da attuare nell’ambito del progetto.