Mer. Ago 17th, 2022

NAPOLI- Una zona del corpo da non trascurare per il benessere e la salute in generale è il perineo (o zona perineale). Si tratta dell’insieme dei muscoli, delle membrane e delle strutture che formano il piano che chiude inferiormente la cavità addominale e pelvica e che riveste una particolare importanza durante tutto l’arco della vita della donna.

Pubertà, fertilità, gravidanza e menopausa costituiscono momenti di mutamento biologico di fondamentale importanza nei processi psicofisici e sociali femminili. In tali fasi il perineo rappresenta quella parte del corpo dove eventuali alterazioni anatomo-funzionali possono ripercuotersi sulla sfera genito – urinaria – sessuale.

Gli Interventi possono essere di natura informativa, preventiva, educativa e curativa: la ginnastica perineale può rivelarsi importante e si basa sulla contrazione e sul rilassamento ripetuto dei muscoli del pavimentopelvicoper incrementarne forza e resistenza.

In menopausa la ginnastica del perineo andrebbe fatta in caso di problemi quali l’incontinenza urinaria, le emorroidi o prolasso uterino.

Sarà proprio questa la materia trattata nell’incontro che chiude la rassegna “Mondo Donna”, ideata e promossa dall’Amministratore Delegato Celeste Condorelli e dedicata ai “falsi miti” legati ai grandi temi dell’universo femminile.

Un argomento che interessa le donne di tutte le età, specialmente nelle fasi di cambiamento, e che per questo è stato sviluppato in due appuntamenti diversi ad una settimana di distanza l’uno dall’altro.

L’ultimo è previsto il 22 giugno alle ore 17, dal titolo “Il perineo: MITO o realtà? La salute perineale nella perimenopausa” e riguarderà le donne mature nella fase della menopausa per la salvaguardia della loro salute.

In particolare verrà approfondito il tema delle perdite urinarie anche occasionali, i cui episodi sono riscontrati nel 35% delle donne.

Ne parleranno:
Nicola Colacurci, Professore Ordinario Ostetricia & Ginecologia Seconda Università di Napoli e Presidente AGUI Associazione Ginecologi Universitari Italiani
Michela Guida, Ostetrica ASL NA 3
Agostino Menditto, ginecologo U.O. Ostetricia & Ginecologia Mediterranea – Napoli
Maria Vicario, Coordinatrice infermieristica ed ostetrica U. O. Ostetricia & Ginecologia Mediterranea e Presidente Federazione Nazionale Collegi Ostetriche

Modera Silvana Capasso Pediatra Presidente AIDM Sez. “Polimnia Marconi”