Ven. Feb 3rd, 2023

ROMA- Si è aperto poco fa il consiglio straordinario sui rifiuti chiesto dalle opposizioni in consiglio comunale del comune di Roma. Le stesse opposizioni, visto che hanno da sempre governato la città di Roma, non hanno creato i problemi che oggi il M5S sta cercando di risolvere. “Vi raccontiamo cosa avviene a Roma dal 1964 sulla gestione del ciclo dei rifiuti, fatta eccezione per la stagione di Alemanno il centro sinistra ha governato Roma – ha esordito la Raggi – E in questi 40 anni la gestione dei rifiuti è stata affidata a Manlio Cerroni, la sua fortuna è tale che Cerroni è stato chiamato l’ottavo Re di Roma”.

“I romani sanno bene chi ha ridotto la città in questo modo e ci sono vicini nel cambiamento – ha continuato la raggi – Noi chiuderemo il ciclo, voi non lo avete fatto per anni, noi lo faremo. Mi sembra che la città sia molto più pulita e i romani lo vedono. Oggi in primo luogo occorre affrontare la crisi dei prossimi sei mesi in cui ci hanno trascinato. Noi siamo chiamati a fronteggiare uno stato di crisi sistemica con scarse risorse e tempi estremamente ridotti, dovendo sempre lavorare con il rischio sanitario dietro l’angolo”, ha avvertito Raggi. Ma la colpa non è nostra, noi siamo qui solo per riparare a 40 anni di guai causati dal centrosinistra”.