Ven. Set 30th, 2022

LECCE-Personale della Polizia di Stato della Questura di Lecce dopo alcuni controlli effettuati nei giorni scorsi, finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno della prostituzione, ha proceduto al deferimento di D.A.I., ventiduenne rumena, per favoreggiamento alla prostituzione.

Le indagini sono partite dopo diverse segnalazioni di cittadini, che infastiditi da un continuo via vai di gente da un appartamento in Via Fiesole, hanno segnalato alla polizia quello che avveniva. Gli agenti della Squadra Mobile hanno avviato indagini e dopo alcuni accertamenti hanno proceduto ad un controllo direttamente  all’interno dell’appartamento, identificando due ragazze rumene, una delle quali intenta a prostituirsi.

La donna rumena che ha aperto la porta ed era anche locataria dell’appartamento,  è stata denunciata per favoreggiamento alla prostituzione dell’altra ragazza rumena risultata sua ospite.