Lun. Dic 5th, 2022

BARI-Un intervento record dei tecnici delle Ferrovie Sud Est ha impedito, questa mattina, il blocco della linea sulla tratta Bari-Martina Franca. Il provvedimento si è reso necessario dopo che nella notte la “banda del rame” ha preso di mira, ancora una volta, la tratta ferroviaria Rutigliano-Conversano.

La sottrazione di 1200 metri di cavo ha imposto la soppressione dei primi due treni della giornata. Alle 5.30, prima dell’alba, la circolazione ferroviaria è ripresa regolarmente.

 

“Cerchiamo, come sempre, di ridurre al minimo i disagi per i passeggeri che scontano, troppo spesso, le conseguenze di questo genere di furti – afferma la direzione delle Ferrovie Sud Est – Per questo motivo abbiamo individuato delle squadre di tecnici specializzati che hanno il compito di intervenire in tempi record. Tuttavia non è più possibile andare avanti così. Chiediamo la collaborazione di tutti per risolvere definitivamente il problema.”