Dom. Feb 5th, 2023

ROMA- 19 società sono finite sotto il mirino della guardia di finanza di Roma per un giro di fatture falsi di un valore economico di circa 450 milioni di euro. La guardia di finanza di Roma ha sequestrando il patrimonio aziendale e le quote aziendali di 19 società, di cui 2 di diritto inglese, legate alla gestione delporto turistico di Ostia e di alcuni lidi del litorale. Nel mirino l’imprenditore romano Mauro Balini, già in passato coinvolto in inchieste per associazione a delinquere, bancarotta, fatture false e riciclaggio ed è ritenuto vicino ad ambienti malavitosi operanti sul litorale di Ostia e, secondo gli inquirenti, “in costante collegamento con personaggi di notevole spessore criminale”. Il decreto di sequestro è arrivato dal Tribunale di Roma – Sezione Specializzata per le Misure di Prevenzione diretta da Guglielmo Muntoni