Dom. Mag 22nd, 2022

Se ci fermiamo davanti ad un asilo, una scuola elementare, e guardiamo ammirati l’ingresso dei nostri bambini a scuola, i nostri cuori si riempiono di orgoglio. Bambini gioiosi, con lo zainetto dietro le spalle, la merendina dentro la cartella, vivono la loro infanzia felici e spensierati. È la nostra società civile e moderna che li aiuta a vivere bene.

Poi ti arrivano immagini e foto di altri posti del mondo, dove la libertà e la democrazia è un sogno mai raggiunto, Si vedono bambini con la pelle attaccata alla scatola toracica. Chissà da quanti giorni non mangiano. Non hanno lo zainetto con la merendina dentro. Per loro non esiste vita, esiste solo sofferenza. Altri bambini con le mani e il volto sporco di sangue, piangono dalla paura, tremano, mentre i loro genitori già non ci sono più morti sepolti sotto le bombe del tiranno di turno. Bambini che vorrebbero andare a scuola come i nostri bambini, ma non gli è concesso da un mondo fatto di “MERDA UMANA”.

Noi cittadini delle società evolute, per modo di dire, siamo i colpevoli se molti dei bambini nel mondo soffrono. Guardiamo i nostri bambini e gioiamo, ma immaginiamo per un attimo che quei bambini con le mani sporche di sangue siano i nostri bambini, cosa succede nel nostro cuore? Diventa triste e monta la rabbia.

Molti bambini nel mondo sono traditi da adulti infami e assetati di potere. Un potere accecante che non fa guardare con umanità chi soffrire. Ogni guerra porta via con sé tanti bambini. Ogni guerra distrugge per sempre l’esistenza di un bambino. Il dolo maggiore è che molti di questi bambini non escano mai dalla sofferenza, diventano adulti con tanta rabbia dentro. Ed è dal momento che diventano uomini che si ribellano e lottano per prendersi quello che non hanno mai avuto: la pace e la serenità. Se noi siamo popoli civili, dobbiamo aiutarli nelle loro patrie a vivere bene, quando loro sono bambini, così quando diventeranno uomini lotteranno per mantenere la pace e la serenità e non scateneranno continue guerre per prendersi la libertà. Ma noi siamo solo degli egoisti che giriamo lo sguardo dall’altra parte disinteressandoci della vita dei bambini nel mondo che desiderano la democrazia. Purtroppo questo mondo ogni giorno si veste a lutto, e a nessuno interessa.