Mar. Mag 24th, 2022

Ma cosa esultano questi politici? In città come Milano e Napoli metà popolazione non si è recata al voto. I vincitori non sono espressione di una intera comunità, ma solamente dei simpatizzanti che ruotano intorno ai partiti. Dovrebbero passarsi la mano sulla coscienza e recitare un mea culpa. Il vero risultato elettorale è che c’è un partito più forte di tutti i partiti: l’astensionismo.

Ecco, i partiti e i politici tutti devono partire da questo risultato, che è il più incisivo. Quello che dimostra come la democrazia, un po’ per le azioni del governo Draghi, in po’ per la cattiva politica locale, ha portato la gente a restarsene a casa ignorando l’esercizio del voto, che è un diritto. Sono stanchi, i partiti li hanno stancati.

Non c’è esultanza che possa sostituire la realtà dei fatti: tutti i partiti escono sconfitti da questa tornata elettorale per le amministrative. Se la gente non va a votare vuol dire che si è spossata dei politici e dei partiti.