Mar. Lug 5th, 2022

Francia dove ormai le persone non si fidano più della sinistra con le sue politiche inconcludenti. Anche la Francia ormai si avvicina alla fine dell’era di sinistra e si avvia verso la destra. Ieri grande successo per Marine Le Pen con il suo front national al primo turno delle elezioni regionali francesi. Marine Le Pen (a scrutinio praticamente ultimato) è in testa in 6 regioni e diventa il primo partito di Francia con il 27,96% delle preferenze, Seguono i Républicains di Nicolas Sarkozy con il 26,89% e i socialisti del presidente Francois Hollande con il 23,33%. Le Pen ha conquistato oltre il 41% dei suffragi, molto più del doppio del candidato socialista, Pierre de Santignac (18%). Per far fuori l’avanza della Le Pen, il segretario socialista, Jean-Christophe Cambadélis, ha annunciato che il Partito socialista ritira i suoi candidati dal secondo turno elettorale nella regione Paca (Provence-Alpes-Cote d’Azur) e Piccardia-Nord-Pas-de-Calais, convogliando così i voti sui repubblicani. Stessa decisione anche per l’Alsazia.