Dom. Ago 14th, 2022

ROMA -Lo spread è una delle più grandi truffe planetarie di sempre. Un meccanismo che mette in ginocchio ogni paese oltre a metterlo sotto ricatto non appena non esegue gli ordini dei grandi manovratori della finanza planetaria.

La Manovra del governo Conte è saggia, e  inserisce elementi positivi di cui il nostro Paese ha assolutamente bisogno. Il contrasto alla povertà, un po’ di sostegno a chi cerca lavoro, la riduzione delle tasse e lo stop a una folle guerra tra generazioni, grazie al ricambio tra anziani che possono andare in pensione e i giovani che prenderanno il loro posto. Tutti elementi di civiltà di cui ci siamo inutilmente privati per anni.

Le opposizioni sono disoneste, non si guardano intorno e recitano un mea culpa per come hanno gestito il nostro paese. Dopo tanti sacrifici e politiche di austerità, il paese non ha ottenuto nulla, ha solo pagato un prezzo molto alto. Perché le attuali opposizioni, fino a qualche mese fa maggioranza di governo, non dicono la verità.

Abbiamo un’opposizione sguaiata e priva di argomenti seri, sorretta da economisti servi del sistema, può affermare che la manovra non va bene. Sì perché loro devono farsi belli davanti ai poteri forti e non dinanzi alle esigenze del popolo italiano.  Gli euroburocrati gran sacerdoti del rigore nei conti pubblici non hanno perso tempo ad aprire le ostilità contro il governo Conte. I gufi di Bruxelles hanno mandato segnali di guerra al nostro paese.

I mercati si muovono sulle traiettorie della speculazione, devono fare soldi sulla pelle della povera gente. Molti di questi speculatori incalliti si sicuro sono seduti comodamente sulla sponda del fiume o in riva la mare aspettando che il Governo di M5S e Lega anneghi. Ma l’Italia è un grande paese, con un grande popolo o ci rialziamo da noi oppure non facciamoci troppe illusioni sul futuro. Per rialzarci dobbiamo far ripartire l’economia attraverso il lavoro lasciando le politiche fallimentari che l’Europa ci impone da anni e sta distruggendo la nostra dignità.