Mar. Ago 9th, 2022

ROMA- Credo che in Italia si stia aprendo una nuova fase politica. Analizzando i voti, nonostante è difficile fare un bilancio preciso per via delle tante liste civiche che nascondo al loro interno gli uomini di partito, si però dire che il PD e Forza Italia si avviano verso la fine. Il Movimento Cinque stelle avanza ovunque, mentre i due partiti che si contendono i numeri in parlamento, perdono numeri percentuali ovunque si sono presentati.

Per l’Italia si apre una nuova fase politica, che è iniziata con le scorse politiche, ed avrà il suo apice alle prossime elezioni politiche. I numeri sono tutti a favore del M5S, che dove ha presentato le liste raggiunge e supera il 12% di consensi. Segnale che il progressivo consolidarsi sul territorio nazionale è un segnale incoraggiante per le prossime politiche. Oltretutto può essere decisivo anche per il referendum costituzionale che tanto sta a cuore a Renzi.

Proprio sul referendum Renzi potrebbe definitivamente cadere, e con i numeri che sono usciti dalle urne, considerando anche che non si votata in tutta Italia, significa che lì dove non si è votato può esserci lo stesso malcontento di dove si è votato, e la disfatta di Renzi è vicina.