Mar. Mag 24th, 2022

L’allarme è scattato martedì mattina, quando il fisioterapista del disabile ha raggiunto l’abitazione per la consueta assistenza. Quando ha bussato non ha avuto risposta e si è allarmato, anche perché quando è stato da loro giorni prima non gli era stata data risposta, ma non si è preoccupato poiché già altre volte era successo che madre e figlio non erano in casa. Ma martedì, invece, dopo che la cosa si era ripetuta, ha dato l’allarme. Secondo una prima ricostruzione la madre avrebbe avuto un malore e sarebbe deceduta mentre il figlio si trovava su un apposito sollevatore dotato di ventilazione per la respirazione. L’uomo sarebbe morto dopo essere rimasto sospeso per ore in una posizione anomala. Il fisioterapista quando è ritornato martedì, ha scavalcato il cancello d’ingresso, ed ha notato i corpi dei due immobili, ha lanciato l’allarme e sul posto sono accorsi i carabinieri.