Lun. Dic 5th, 2022

Ha ricevuto tanti complimenti ma anche tante critiche per demonizzare il lavoro portato avanti nella fase iniziale del coronavirus.
Lui, il prof Ascierto, non si è scomposto. È andato avanti sulla sua strada portando la sua cura antiatrite a guarire i pazienti in terapia intensia. Terapia che successivamente è stata adottata da altri nosocomi ed ha funzionato. Oggi l’università di Brescia ha confermato tutto dichiarando che la cura ha funzionato sul 77% dei pazienti curati. Lo studio è stato condotto da un gruppo di professori che sono giunti al risultato descritto.