Gio. Lug 7th, 2022

Stamani il Comune di Napoli è intervenuto in via Sambuco e in via Toscanini nel quartiere di Ponticelli per rimuovere la targa dedicata a Gennaro Castaldi, affiliato ad un clan camorristico.

Le operazioni di rimozione si stanno svolgendo grazie al coordinamento del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica guidato dal Prefetto di Napoli con il coinvolgimento dei vertici territoriali delle Forze dell’Ordine, della Procura della Repubblica e della Procura Generale e si sta così procedendo alla rimozione di altarini, murales e altri manufatti abusivi riconducibili alla criminalità organizzata. Un lavoro settimanale programmato su tutto il territorio cittadino e non: è di oggi anche l’intervento nel Comune di Cercola dove è stato rimosso un altarino in memoria di Bevar Luigi detto “O’ Mericano”.

“Interventi particolarmente delicati che hanno richiesto un’organizzazione e una collaborazione interforze di grande complessità ma necessari e significativi per i cittadini che abitano quei luoghi che devono sentirci vicini.” Dichiara l’assessore con delega alla sicurezza urbana e alla polizia locale Alessandra Clemente