Gio. Ago 11th, 2022

Aveva prenotato una cena con degli amici a base di prodotti locali, una volta nel ristorante non aveva trovato il menù concordato, così ha deciso di consumare solo un antipasto per poi andare via. Ma tutto ciò ha mandato su tutte le furie il proprietario del ristorante, un 57enne. Il tutto è successo ad Arezzo come riporta TGcom24. Il ristoratore si è infuriato al punto tale da aver iniziato a picchiare il cliente provocandogli la frattura del naso e quella di tre costole al termine di una accesa discussione. Il ristoratore è stato rinviato a giudizio con la prima udienza che si è già svolta e la sentenza attesa per fine anno.

Il tutto è iniziato quando la comitiva di amici si è presentata nel locale e non ha trovato ciò che aveva concordato con il padre del ristoratore. Dopodiché hanno deciso di ordinare solo antipasti a base di prodotti locali. I guai sono iniziati quando raggiunti la cassa per pagare il conto, si è accesa una vibrante discussione sfociata poi nell’aggressione nei confronti di uno del gruppo di amici, un uomo di 61 anni.