Ven. Mag 20th, 2022

Siamo giunti a quel punto dove ormai anche Parete si sta allineando al resto della regione. Soprattutto all’interno dell’agro aversano, dove i contagi continuano a salire a dismisura. Attualmente a Parete i contagi salgono a nove, e lentamente, se il numero dovesse continuare a salire, c’è il rischio di un vero e proprio focolaio, come ormai è prossimo ina altri comuni dell’agro aversano che registrano numeri più considerevoli.

Al momento, nella tarda serata di ieri, dopo che aveva già annunciato altri due casi positivi, il sindaco di parete ha diffuso la notizia che c’era un altro contagiato. Si tratta in una concittadina che ha contratto il virus in ambiente ospedaliero. La donna ha una leggere febbre. Già stamattina saranno attivati i controlli su tutti i contatti.

È inutile ripetere che la situazione è delicata, e bisogna rispettare tutte le procedure richieste per contenere i contagi. L’irresponsabilità sta causando enormi danni. Va anche detto, è lo sottolineiamo con forza, che i controlli non ci sono, e finché non si attiverà una procedura di controlli mirati, il fenomeno, dato “l’ignoranza” delle persone, andrà sempre peggio.