Mar. Ago 9th, 2022

PARETE- Una tragedia ha colpito la società di Basket di Parete. È morto nel sonno l’atleta Davide Luigi Griffo, 24 anni.

Il padre non vedendolo alzare è andato nella sua camera per svegliarlo, e solo in quel momento si è accorto che il figlio era freddo. Ha tentato invano una manovra di rianimazione, ma il giovane era già morto. Dai primi riscontri sanitari la morte sarebbe attribuibile a un infarto.

Davide fino a mercoledì sera era sul campo di Basket all’interno della tendostruttura di Parete per svolgere i regolari allenamenti settimanali. Erano tre anni che giocava e si allenava con la squadra locale di Baket, mai nulla ha mai fatto presagire che ci fossero problemi fisici per il giocatore. Poi, come un fulmine, stamattina arriva la triste notizia che ha mandato nello sconforto la società e tutti i suoi compagni di squadra, oltre a tutti i suoi amici e parenti.

I funerali si svolgeranno domani alle sedici a Trentola-Ducenta.