Lun. Lug 4th, 2022

Una tragedia che ha spezzato il cuore di tutti coloro che lo conoscevano. Un’operaio è morto mentre stava lavorando in un cantiere a Parete. Giuseppe Pezone, 58 anni, operaio edile specializzato nella guida di mezzi meccanici. Abitava in via Garibaldi. L’uomo era alla guida di un escavatore quando ha accusato un malore e si è accasciato. Soccorso dai colleghi di lavoro è stato portato fuori dal mezzo meccanico e messo a terra, ma per lui non c’era più nulla da fare. Molto probabilmente o un un’infarto o un’ictus possono essere la causa del decesso. Già anni addietro l’uomo fu colpito da un’infarto. Sul posto l’unità del 118, che non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione. L’operaio è stato trasportato all’ospedale di medicina legale di Caserta per l’autopsia. Una persona amata e stimata da tutti. Se ne va un grande lavoratore e un amico di tutti.