Mar. Ago 9th, 2022

C’è un passaggio da fare sul cimitero di Parete. Il nuovo sistema di sepoltura, che avviene anche in altri paesi del nord Italia, un metodo per dare maggiore efficace al tempo per la decomposizione dei resti. Fin qui tutto ok. Però c’è un particolare che va preso in considerazione: oggi le nuove sepolture non permettono maggiori spazi di accesso alle tombe. I vialetti che escono fuori dopo la sepoltura, sono troppo esigui. Spesso ti ritrovi a calpestare la tomba altrui senza nemmeno accorgertene. Nel cimitero di Parete ciò avviene da quando si è deciso di seppellire i morti senza costruire più i modelli delle vecchie tombe per delimitare gli spazi l’una dall’altra. Oggi la situazione non è piacevole, poiché gli spazi sono irrisori e spesso, come detto, offendono gli stessi morti, perché le tombe sono calpestate involontariamente. Basterebbe allargare lo spazio mettendo invece di due pietre quattro, in maniera tale da consentire un accesso più ampio per i familiari dei defunti. Tutto per evitare che nessuno possa ritrovarsi con i piedi sul terreno della fossa del sepolto. Si spera che l’attuale amministrazione possa prendere seri provvedimenti su questa questione che alcuni cittadini continuano a segnalarci da tempo, e che abbiamo verificato e risulta essere veritiera.